HOME     LA SCUOLA     TAEKWON-DO     AUTODIFESA     GALLERIA

Il Nome

Il Simbolo

Capo-Scuola

Dove Siamo

Cinture Nere

IL SIMBOLO

Il simbolo della A.K.S.D. è formato dai seguenti elementi:
 
BANDIERA DELLA KOREA DEL SUD (estratto da wikipedia)

La scelta del principale simbolo della nazione non è vincolata solamente al doveroso e naturale omaggio alla terra natale del Taekwon-do.

Il simbolismo della bandiera deriva dalla filosofia taoista dello yin yang (pronunciato "Eum Yang" in coreano). Il campo bianco rappresenta la pace.

Il cerchio rosso e blu è chiamato "Taeguk", l'origine di tutte le cose nell'universo, e tiene in perfetto equilibrio i due principi: il blu, ("Eum") rappresenta gli aspetti negativi del Taeguk', il rosso ("Yang") descrive gli aspetti positivi. Assieme, essi rappresentano un movimento continuo nell' infinito, con le due parti che si fondono in una.

I quattro trigrammi che circondano il cerchio corrispondono a:

||| Forza = cielo(天);
|¦| Radianza = fuoco (火), sole, e yang;

¦|¦ Gola = acqua (水), luna, e yin;
¦¦¦ Campo = terra (地).

MANO APERTA

Rappresenta la difesa, l'invito a cessare gli atteggiamenti ostili; per questo è posizionata nella zona "Yang".

PUGNO CHIUSO

Rappresenta l'attacco inteso come aggressione o tecnica offensiva; per questo è posizionata nella zona "Eum".

SIGNIFICATO

Seguendo i principi per cui tutto può essere descritto in termini di yin o yang:

1. Yin e yang sono opposti.

All'aggressione si oppone la difesa

2. Lo yin e lo yang hanno radice uno nell'altro.

Sono interdipendenti, hanno origine reciproca, l'uno non può esistere senza l'altro. Così come il giorno non può esistere senza la notte, la difesa non ha senso senza l'attacco.

3. Lo yin e lo yang diminuiscono e crescono.

Sono complementari, si consumano e si sostengono a vicenda, sono costantemente mantenuti in equilibrio. Però ci possono essere degli sbilanciamenti che creano problemi e sono: eccesso di yin, eccesso di yang, insufficienza di yin, insufficienza di yang.

4. Lo yin e lo yang si trasformano l'uno nell'altro.

In qualsiasi momento, lo yin può trasformarsi nello yang e viceversa. Per esempio, la notte si trasforma in giorno; il calore in freddo; la vita in morte; la difesa in attacco.

In virtù del fatto che non possiamo creare una netta distinzione tra difendere e aggredire uno dei principi fondamentali della A.K.S.D. è non rompere mai questo equilibrio in modo che non ci sia, da parte di chi pratica, un eccesso di difesa tale da divenire una offesa pura.

 

 

 

 

email: info@aksd.it - Tel. 348.9167458